Apericena per Mattia - Avis Scarperia e San Piero a Sieve

Vai ai contenuti

Menu principale:

Grande serata per A-Per-I-Cena X Mattia e Ginevra e Presentazione del “Calendario solidale 2017 – I colori delle stelle – Donne Impegnate”. Oltre 200 persone per Mattia e Ginevra al Compostela Forum. La serata è stata organizzata da Avis Scarperia e San Piero a Sieve. L’evento è stato dedicato a due ragazzi mugellani che hanno bisogno di aiuto. Le famiglie di questi due giovani si sono incontrati al Centro Dino Ferrari di Milano e da qualche anno sono stati contattati da Avis Scarperia e San Piero.
“Abbiamo sempre partecipato – racconta Alessandra Oppolito, sorella di Mattia – a serate di raccolta fondi per il Dino Ferrari, ma quando Avis ci ha contattati, dicendoci che voleva indirizzare i suoi sforzi sul territorio mugellano, e ci ha chiesto se eravamo interessati, sono stata molto felice. Quello che vorremmo non è solo rendere la vita di Mattia e Ginevra migliore ma fare in modo che tutto il paese sia alla portata di tutti. Abbiamo anche parlato in comune a proposito dell’abbattimento delle barriere architettoniche e speriamo che, attraverso eventi come questo, si possa rendere il paese a misura di tutti”.
Mattia ha 19 anni, studia al istituto tecnico Chino Chini, quest’anno avrà la maturità, e soffre di distrofia muscolare di Duchenne. Si tratta di una patologia neuromuscolare caratterizzata da atrofia e debolezza muscolare a progressione rapida, da degenerazione dei muscoli scheletrici, lisci e cardiaci.
Ginevra, invece, ha 6 anni abita a Vicchio e soffre di Smard. L’atrofia muscolare spinale con distress respiratorio è una patologia neuromuscolare estremamente rara, caratterizzata da paralisi dei muscoli del diaframma e da debolezza muscolare generalizzata e si manifesta in genere tra due e sei mesi di vita.
A loro sono stati dedicati l’A-Per-I-Cena e la Presentazione del “Calendario Solidale 2017 – I colori delle stelle – Donne Impegnate”. Un calendario che vede i testi di Ezio Alessio Gensini, le elaborazioni pittoriche di Leonardo Santoli e le fotografie di Carlo Bellincampi  “Il fotografo delle dive” e un aperi-cena con la partecipazione della Jurassic Bende e Vito D’Eri il sosia ufficiale di Lucio Dalla.
Per questo tutto il ricavato dell’apericena e dalla vendita del calendario solidale andrà a finanziare un percorso di fisioterapia per Mattia ed un’auto attrezzata per la piccola Ginevra,.
La serata è stata un successo anche grazie alle varie aziende mugellane che si sono prestate generosamente, tra queste il forno Fioravanti che ha offerto paret del catering , Acqua Panna che si è dimostrata sempre gentile nel donare l’acqua, Cantine Zanieri, Crai di San Piero, Trattoria Fontebuona, Pasticceria Turismo, Alimentari Luca Parrini, Forno Conti, Chima sempre presente per l’apparecchiatura, Demidoff viaggi, Dori ed il complesso Jurassic Bende che ha allietato la serata con la sua bellissima musica.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu